HOKUSAI, “Il ponte di Fukui”, 1834 c.a

Stampa: Il ponte di Fukui a Echizen, 1834 c.a
AUTORE: HOKUSAI (Edo 1760 – 1849)
Tecnica: Xilografia a colori firmata in lastra: “Zen Hokusai Iitsu hitsu”
Formato: oban yoko-e (mm. 254×377)
Serie: Shokoku meikyo kiran (Viaggio lungo i ponti di tutte le provincie)
Edizione: Periodo Showa (1970-80)
Bibliografia: Forrer 100.111.10, Hokusai Museum IV.108.
Censore: kiwame
Descrizione: 
Magnifica prova con colori brillanti. Tiratura su carta del Giappone (washi) databile nel periodo Showa (seconda metà del XX secolo). Conservazione perfetta, completa della parte incisa.

 

 

Richiedi questo articolo
Inserisci il tuo nome
Inserisci il tuo cognome
Insert mail
Inserisci messaggio

Informazioni aggiuntive

.

Due daimyo di feudi confinanti nella provincia di Echizen decisero di unire le loro terre con un ponte che permettesse ai loro sudditi di comunicare e scambiarsi più agevolmente i beni di consumo. Mentre uno dei due eerra molto ricco, l'altro invece aveva una rendita più bassa, perciò di comune accordo decisero di costruire metà ponte ciascuno con le proprie possibilità. Così mentre il ricco possidente costruisce la sua parte in pietra, l'altro lo realizza in legno, creando così una struttura singolare.
L scena mostra lo scorcio del ponte dove le due diverse metà si congiungono, ma il soggetto, piuttosto che il ponte, sono i materiali con i quali è costruito: per metà pietra e per metà legno. Sullo sfondo si scorgono alcuni fogli di carta appena stesi sulla sponda del mare ad asciugare al sole.
(cfr. G.C. Calza "Hokusai. Il vecchio pazzo per la pittura" catalogo della mostra, Milano 1999).