Sadahide, Storie di cento guerrieri, 1858

Utagawa Sadahide(1807-1873)
Nishiki-e  
Silografia a colori
Serie:
Storie di cento guerrieri, 1858
Firma: 
Gyokuransai Sadahide ga
Formato :
koban/koban dittico  (mm.180 x 240 c.a.)
Edizione:
Edo (1850-60c.a.)

Bellissima prova a colori. Impressa su carta del Giappone databile nella metà seconda del XIX secolo. In ottimo stato di conservazione. Completa della parte incisa con margini integri su tutti i lati.  Raramente troviamo dittici così integri; in quanto sono spesso rotti oppure separati.

 


Richiedi questo articolo
Inserisci il tuo nome
Inserisci il tuo cognome
Insert mail
Inserisci messaggio

Descrizione

Questa magnifica stampa raffigura un samurai che pianifica la sua prossima mossa con a fianco un generale. Questa scena è dettagliata con una meravigliosa attenzione alle armature e alle armi.

Le antologie di poesia di guerrieri erano una forma letteraria popolare durante il periodo Edo (1615-1868). Questa affascinante serie presenta un centinaio di ritratti immaginari di guerrieri samurai e dignitari giapponesi del passato, ciascuno accompagnato da un poema e una breve biografia.

Utagawa Sadahide

Sadahide nacque ad Hashimoto Kenjirō nel 1807 nella provincia di Fusa (moderna prefettura di Chiba ) a Shimsa.

Nel 1820  entrò a far parte della scuola diretta dal maestro Utagawa Kunisada  diventando uno degli studenti più importanti.  Come membro della scuola, ha assunto Utagawa come cognome, e ha usato il cognome Gountei come nome d’arte.

Le prime opere di Sadahide sono  illustrazioni di un libro Misaogata Tsuge no Ogushi ( 1824), il primo di molti libri che ha illustrato nel corso della sua carriera. La maggior parte delle sue prime opere erano ritratti bijin-ga di bellezze. Negli anni ’30 e ’50 ha ampliato la sua produzione con stampe di paesaggi e musha-e di guerrieri.