Buddha tibetano in bronzo, metà ‘900

240,00

Statua vintage in bronzo dorato raffigurante Buddha tibetano, seduto con le mani nel mudra del Dharmachakra, epoca meta’ 900.

Misure: cm.15 x 9 h 20

Di pregiata manifattura.

Richiedi questo articolo
  • Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.
Inserisci il tuo nome
Inserisci il tuo cognome
Insert mail
Inserisci messaggio
Si prega di accettare la casella di controllo della privacy.
COD: BR-16 Categoria:

Descrizione

Questo adorabile Buddha è seduto con le mani nel mudra del Dharmachakra. In sanscrito Dharmachakra significa la ‘Ruota del Dharma’. Questo mudra simboleggia uno dei momenti più importanti della vita di Buddha, l’occasione in cui predicò ai suoi compagni il primo sermone dopo il suo Illuminismo nel Parco dei Cervi di Sarnath. Denota quindi l’impostazione in moto della Ruota dell’insegnamento del Dharma. In questo mudra il pollice e l’indice toccano le loro punte per formare un cerchio. Questo cerchio rappresenta la Ruota del Dharma, o in termini metafisici, l’unione di metodo e saggezza. Un fiore o qualche tipo di offerta al Buddha può essere messo in una delle sue mani. I suoi lineamenti sono pieni e ben definiti. La bocca, la fronte, gli occhi, le orecchie e il naso sono pieni e gli danno un’espressione serena e mestosa. Il Buddha ha una grande protuberanza di conoscenza. L’urto della conoscenza è l’urto più alto alla testa di una statua del Signore Buddha. Questo simboleggia la saggezza spirituale e un chakra superiore completamente sviluppato. Si ritiene che i chakra siano centri del corpo che una persona può raccogliere energia.
Il budhha è raffigurato su un trono di loto, indossando una veste con bellissimi decori a motivi floreali.