Utagawa Yoshifuji , Generale Kiyomasa guida la difesa del castello di Ulsan,1864

1.180,00

Utagawa Yoshifuji  (1828 – 1889)
Titolo:Generale Kiyomasa guida la difesa del castello di Ulsan,1864
Nishiki-e  Silografia a colori firmata in lastra Ipposai Yoshifuji ga
Formato : Oban tata-e (mm. 240 x 360 c.a.)
Edizione: Periodo Edo (1864 c.a.)

Bellissimo trittico originale con ottimi colori composto da tre pannelli. Impresso su carta del Giappone databile nella metà seconda del XIX secolo. In buono stato di conservazione con alcune grinze e sfregamenti.

Richiedi questo articolo
  • Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.
Inserisci il tuo nome
Inserisci il tuo cognome
Insert mail
Inserisci messaggio
Si prega di accettare la casella di controllo della privacy.

Descrizione

Descrizione:

Questa meravigliosa scena mostra il generale Kiyomasa a cavallo, in battaglia in riva al mare.

La ricchezza e la particolarità delle decorazioni presenti sull’armatura, invece, sono un chiaro segno della sua appartenenza ad un elevato rango sociale. Infatti era uno dei tre comandanti più anziani durante la Guerra dei Sette anni con la Corea.

Kiyomasa, in questa immagine, indossa un’armatura riccamente decorata. La sua testa è coperta da un elmo dalle corna simili a quelle di un cervo, sormontate da un leone, simbolo di tenacia del samurai ed il suo coraggio di fronte al pericolo della morte.

Con una mano afferra le briglie e con l’altra regge il suo ventaglio pieghevole di colore grigio e nero, con al centro una chiazza rossa circolare.  Guarda verso il mare con un’espressione intenta, mentre fa cenni con il suo ventaglio segnala ai suoi luogotenenti i comandi dell’avanzata, da cui possono dipendere le sorti dello scontro. Due alberi  incorniciano la scena , mentre le onde lambiscono la spiaggia.

Sul lato destro in lontananza si può osservare il castello Ulsan, che fu una delle fortezze costruite da Kiyomasa.  In questa scena il generale dimostra il suo valore. Le forze sino-coreane attaccano in gran numero, ma nonostante l’inferiorità numerica, i giapponesi riescono a difendere con successo il castello fino all’arrivo dei rinforzi, costringendo le forze sino-coreane a ritirarsi.

L’assedio di Ulsan del 22 dicembre 1597, fu la più famosa battaglia combattuta da Kiyomasa. Guidò la difesa del castello, tenendo a bada l’esercito cinese del generale Yang Hao’s, il quale contava circa 60.000 uomini. Difese con successo Ulsan fino al 23 novembre 1598. Tuttavia, il suo coraggio non fu reso noto a Hideyoshi dal suo rivale oltremare Ishida Mitsunari che nascose la notizia. Dopo la morte di Hideyoshi, si scontrò con Mitsunari, e si avvicinò a Tokugawa Ieyasu.

Kiyomasa era un eccellente architetto di castelli e fortificazioni. Durante la guerra di Imjin, costruì numerosi castelli in stile giapponese in Corea,  con lo scopo di difendere più facilmente le terre conquistate.

Note biografiche:

Kato Kiyomasa  (Nagoya25 luglio 1562 – Kumamoto, 2 agosto 1611) è stato uno dei guerrieri piu’ famosi nella storia giapponese: si distinse nella battaglia di Shizugatake (1583). Per questi meriti gli venne assegnata metà della provincia di Higo e il castello di Kumamoto. Famoso per le spedizioni in Korea con Hideyoshi e per la difesa del castello di Ulsan che non si arrese ai cinesi, sebbene ridotto alla fame. Kiyomasa era uno dei tre alti comandanti durante la guerra di Imjin (1592 – 1598) contro la dinastia coreana di Joseon. Insieme a Konishi Yukinaga, conquista Seul, Pusan e molte altre città coreane. Sconfigge il restante esercito coreano durante la battaglia del fiume Imjin (1592) e della pacificata Hamgyong. Per questa ulteriore impresa ebbe l’altra meta’ della provincia di Higo.

Note biografiche sull’autore: 

Utagawa Yoshifuji, vero nome Nishimura Totaro, (1828 – 1887) è stato un grande artista di stile Ukiyoe durante il tardo periodo Edo e l’inizio del periodo Meiji . Ha usato anche il nome d’ arte Ippōsai.

Yoshifuji è stato uno dei numerosi artisti che hanno imparato il loro mestiere con Utagawa Kuniyoshi . Nel periodo Kaei (1848-1854) ha pubblicato stampe di belle donne, attori Kabuki , scene di battaglie e ha illustrato libri per bambini e altri motivi. Ma è meglio conosciuto per le sue raffigurazioni dettagliate note come “Toy Immagini” (Omocha-e ) che gli valse il soprannome di “Spielgzeug-Yoshifuji”. La maggior parte di queste stampe è stata successivamente persa.

D’altra parte, Yoshifuji ha seguito la tendenza di Yokohama-e di ritrarre gli stranieri che viaggiavano a Yokohama nella seconda metà dell’800.